Deprecated: Function Imagick::painttransparentimage() is deprecated in /home/hyndwkem/public_html/plugins/system/jch_optimize/cache/css-sprite-gen.inc.php on line 413

Deprecated: Imagick::paintTransparentImage method is deprecated and it's use should be avoided in /home/hyndwkem/public_html/plugins/system/jch_optimize/cache/css-sprite-gen.inc.php on line 413
Ilcomizio.it - informazione
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 993

Log in
updated 7:58 AM UTC, Aug 13, 2020

Fuga di notizie sull'attentato di Manchester: Londra furiosa con gli americani. Theresa May pronta a "ribaltare" Trump

Nel mirino dei britannici, afferma la Bbc, i media Usa e la stessa amministrazione di Washington. Il New York Times ha pubblicato fotografie che mostrano i resti dell'ordigno utilizzato nell'attacco. Diffuso anche il nome dell'attentatore che Downing Street avrebbe voluto mantenere riservata. La prima ministra annuncia rimostranze al presidente statunitense che incontrerà a Bruxelles per il vertice Nato - (VIDEO)


La polizia che indaga l'attentato alla Manchester Arena ha smesso di condividere le informazioni con gli Stati Uniti dopo la pubblicazione dei leak sull'inchiesta da parte della stampa statunitense. Lo riferisce la Bbc, spiegando che la polizia del Greater Manchester spera di riprendere presto le normali relazioni di intelligence, ma è attualmente "furiosa" per le fotografie pubblicate dal 'New York Times' che mostrano i resti dell'ordigno utilizzato nell'attacco.

I media americani hanno anche diffuso il nome dell'attentatore, nome che Londra avrebbe voluto mantenere riservato. La premier britannica Theresa May dovrebbe sollevare la questione con Donald Trump che incontrerà a Bruxelles per il vertice della Nato.

La premier Theresa May "metterà in chiaro" con il presidente Trump che le informazioni condivise tra le intelligence dei due Paesi "devono rimanere riservate". Al termine di una riunione del gabinetto di emergenza, la May ha annunciato che esprimerà al presidente Usa la posizione di Londra nel corso del vertice Nato di Bruxelles. Prima della partenza letteralmente ha detto: "Chiarirò al presidente Trump che le informazioni di intelligence condivise tra le nostre autorità devono restare al sicuro".

Inoltre, ha detto la premier, il livello di allarme terrorismo nel Regno Unito rimane "critico", a indicare che un attacco è ritenuto probabile o "imminente". May ha anche riferito che altri mille militari sono stati dispiegati in tutto il Paese per assistere la polizia.

  • Pubblicato in Esteri

Voucher, che scontro in tv! Corradino Mineo a Maria Teresa Meli: "Prima di starnazzare, leggi i dati". La replica: "Commento sessista, alla faccia della sinistra"

Lite dai toni aspri e scesa sul piano personale tra il senatore di Sinistra Italiana, con una lunga carriera in Rai alle spalle, e la giornalista del Corriere della Sera. Il salotto è quello de L'Aria che Tira (La7). Un diverbio che ha il sapore del derby politico-professionale: due figure dell'informazione, provenienti dalla stessa storia ideale, ma oggi divise da posizioni contrapposte soprattutto sulla stagione del renzismo. Altro scambio duro quando l'ex direttore di Rainews24 attacca: "Vi siete basati sulle veline del Governo". Velenosa la risposta della collega: "Non ne ricevo e non sono stata piazzata in Rai dal Pci..." - (GUARDA IL VIDEO)


Corradino Mineo
Corradino Mineo in Senato

Scontro al fulmicotone a L’Aria che Tira (La7) tra Corradino Mineo, senatore del Gruppo Misto – Sinistra Italiana, e la giornalista del Corriere della Sera, Maria Teresa Meli. Il tema di discussione è l’annunciata abolizione dei voucher, fortemente difesi dal segretario generale della Fim-Cisl, Marco Bentivogli, che attacca la Cgil: “Questa vicenda è la vittoria della tipica ipocrisia italiana e di un pezzo di sinistra ancora iper-ideologica, che vive nei salotti e lontano dal mondo. C’è un pezzo di sindacato di sinistra contento di fermare un Paese in retromarcia e adesso canta vittoria per averlo fermato ancora di più. Per salvarsi la coscienza, è tipico del sindacalista dire: ‘Piuttosto fai il lavoro nero, ma io non c’entro'”. Mineo osserva: “Vorrei ricordare che i voucher sono finiti nella raccolta firme della Cgil, perché erano l’altra faccia di un enorme fallimento, che è stato la politica del lavoro, cioè il Jobs Act, del governo Renzi“.

Maria Teresa Meli
Maria Teresa Meli

“Che c’entra?” – interrompe Meli – “Non c’entra nulla!“. “Ora basta” – replica Mineo, già protagonista di un’accesa polemica con la giornalista nella stessa trasmissione – “Prima di starnazzare, riguardati i dati“. “No, ‘starnazzare’ è un po’ indelicato”, commenta Bentivogli. “Hai fatto un commento sessista” – insorge Meli – “Complimenti, alla faccia della sinistra. Bravo. La sinistra con le donne è uguale alla destra”. (Fonte: ilfattoquotidiano.it)

L'Isola dei famosi al posto di Matrix: Porro si arrabbia e punge Mediaset

Rimandata la puntata del talk show per lasciare spazio al reality, interrotto ieri sera a causa di una tempesta tropicale. Il giornalista polemizza con l'azienda e scherza: "dovrò spiegare a Vittorio Feltri che non può venire perché al suo posto c'è la Marcuzzi" - (VIDEO)


 

Alessia Marcuzzi conduce l'Isola dei Famosi

 "Questa sera purtroppo 'Matrix' non andrà in onda perché ci sarà l''Isola dei famosi'". Nicola Porro, in un video su Facebook, annuncia stizzito il cambiamento del palinsesto di Canale 5 che andrà a discapito della messa in onda di 'Matrix'. Il giornalista sembra infatti non aver preso molto bene la notizia che la puntata della sua trasmissione d'attualità verrà rimandata per lasciare spazio, in prima serata, al reality condotto da Alessia Marcuzzi, interrotto ieri sera a causa di una tempesta tropicale.

 Porro, nel filmato social, si lascia così scappare una serie di commenti ironici sul fatto che la produzione Mediaset preferisca mandare in onda al suo posto l''Isola dei famosi' che, a suo dire, "quest'anno tanto famosi non sono". "Io non l'ho mai vista", ammette il giornalista, "ma pare che tutti gli anni durante la prima puntata i famosi non riescano a scendere sull'isola. E quindi cosa si fa? Si riprova il giorno dopo".

Vittorio Feltri in trasmissione

 "Devo avvertire dodici persone, dodici ospiti che questa sera non potranno venire in trasmissione", afferma poi il giornalista, visibilmente infastidito, "dovrò spiegare a Vittorio Feltri che non può venire perché al suo posto c'è la Marcuzzi". Infine conclude il suo intervento con una battuta ironica: "'Matrix' è un tesoro. Bisogna scovarlo nel palinsesto di Mediaset, chi lo trova prende un premio: la partecipazione l'anno prossimo all''Isola dei famosi'".

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS