updated 10:51 AM UTC, Nov 19, 2019

"Emergenza sanitaria": New Delhi soffoca dentro una nebbia di denso smog

  • Scritto da Redazione
  • Pubblicato in Attualita

Occhi irritati, gola secca, nebbia tossica: la capitale indiana New Delhi venerdì ha vissuto una delle sue vette di estremo inquinamento atmosferico, uno "stato di emergenza" per le autorità.


La qualità dell'aria si è violentemente deteriorata questa settimana nella megalopoli di venti milioni di abitanti, spingendo un'organizzazione a combattere l'inquinamento, venerdì si è lanciata l'allerta rosso per "emergenza sanitaria", una pericolosa situazione che "avrà conseguenze sanitarie dannose per tutti, specialmente per i nostri figli". Il governo ha ordinato la chiusura di scuole e cantieri fino a martedì. Da diversi giorni, un denso fumo acre avvolge la capitale, in gran parte alimentato da incendi agricoli che sono in piena attività nelle vicine aree rurali.


Questa tecnica, illegale, consente agli agricoltori di pulire i loro campi dei residui di raccolta del riso per poter seminare il raccolto successivo. Le immagini satellitari della NASA mostrano migliaia di incendi attivi negli ultimi giorni nello stato del Punjab, a nord-ovest di una delle capitali più inquinate al mondo.

Ogni anno all'inizio dell'inverno, una combinazione di fattori naturali (freddo, venti debol...) e umani (incendi agricole, emissioni industriali e automobilistiche, incendi per riscaldamento...) trasforma New Delhi in una "camera a gas" ".

Alle 14:00 ora locale (0830 GMT), l'ambasciata degli Stati Uniti a Nuova Delhi ha registrato una concentrazione di particolato PM2,5 di 421 microgrammi per metro cubo di aria. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda di non superare la media giornaliera di 25.

Con un diametro pari a un trentesimo di quello di un capello umano, particelle sottili in sospensione possono infiltrarsi nel sangue attraverso i polmoni. L'esposizione a lungo termine al PM2.5 aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e cancro ai polmoni.

In previsione della stagione dell'inquinamento, Nuova Delhi aveva vietato l'uso di qualunque generatore alimentato a gasolio, a inoltre distribuito 5 milioni di maschere protettive agli scolari che ogni mattina devono percorrere le strade cittadine per recarsi agli istituti.

Secondo uno studio pubblicato lo scorso anno sulla rivista scientifica The Lancet nel 2017, l'inquinamento atmosferico ha causato 1,2 milioni di morti premature in India.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C