updated 4:47 PM UTC, Dec 13, 2018

Premio Nobel per "innovazioni rivoluzionarie nella fisica dei laser"

Il premio Nobel per la fisica va al lavoro pionieristico nella fisica dei laser. Il premio è diviso tra Arthur Ashkin e Gérard Mourou e Donna Strickland.


Arthur Ashkin ottiene la metà del premio del valore di 867.000 euro, gli altri due si dividono equamente l'altra metà del premio.

L'americano Ashkin ha sviluppato le "pinzette ottiche" con le quali è possibile manipolare particelle con raggi di luce. Le pinzette sono ora utilizzate in molti laboratori per studiare i processi biologici, come le proteine, il DNA o la vita interiore delle cellule.

Il francese Gérard Mourou è un pioniere nella ricerca sui laser. Insieme alla canadese Donna Strickland ha creato degli impulsi laser più corti e più intensi. La loro tecnica ha portato a diverse applicazioni industriali e mediche. Ad esempio, milioni di operazioni agli occhi vengono eseguite ogni anno con raggi laser intensi.

Donna Strickland è la terza donna a ricevere il premio Nobel per la fisica. L'ultima donna a ricevere il premio è stata Maria Goeppert-Mayer, era il 1963, insieme a Eugene Wigner e Hans Jensen vinsero il Nobel per il loro lavoro sulla struttura a conchiglia del nucleo atomico. Andando più in la nel tempo, troviamo Marie Curie che vinse il Nobel nel 1903.

L'anno scorso, il premio Nobel per la fisica è andato agli scopritori delle onde gravitazionali.

Ultima modifica ilMercoledì, 10 Ottobre 2018 23:25

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-4°C

Milano

Partly Cloudy

Humidity: 86%

Wind: 1.61 km/h

  • 15 Dec 2018 1°C -6°C
  • 16 Dec 2018 0°C -2°C