updated 3:05 PM UTC, Nov 23, 2019

Salvini avverte la UE, "attenti alle conseguenze delle sanzioni..."

Venerdì parlando con i Media, il ministro dell'Interno ha avvertito l'Unione europea (UE) delle conseguenze negative di eventuali misure punitive contro l'Italia nella disputa sul bilancio di Roma.


"Vogliono punirci, ma ciò influenzerà l'UE, perché se ci impongono sanzioni il vero danno sarà per l'Europa, 60 milioni d'italiani insorgeranno. Come fanno a non capirlo? Sono dei pazzi se davvero aprono contro il nostro Paese la procedura d’infrazione." Il governo italiano mantiene il suo progetto di bilancio nonostante il rifiuto della Commissione europea, il consiglio di amministrazione dell'UE ritiene che i piani per un livello elevato di debito siano contrari alle norme europee di stabilità e che la Commissione possa introdurre sanzioni.  Anche il primo ministro Giuseppe Conte ha informato il suo ufficio che l'obiettivo di crescita e di bilancio per il prossimo anno non sarà influenzato. Se Roma non invia nuove o "inaccettabili nuovi conti", la commissione potrà avviare un procedimento penale, in cui potranno essere inflitte ammende fino allo 0,2 per cento del prodotto interno lordo (PIL). Il ministro dell'Interno avverte in modo velato la Commissione e i burocrati di Bruxelles, non parla di uscita dall'Euro ma dice, "Se l’Europa crede di poter rivivere il film del passato, quello di un’Italia subalterna, con governi sempre pronti a dire di sì a qualsiasi diktat targato Bruxelles, Berlino o Parigi, non ha capito proprio niente. E mi dispiace per loro".

Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C